Federico Ginato

Navigation Menu

REFERENDUM – GLI APPUNTAMENTI DELL’ULTIMA SETTIMANA

Posted by on 29, nov, 2016 in sulla Stampa | 0 comments

bastaunsiUltima settimana prima del referendum ricca di appuntamenti. Per chi vuole, ecco gli incontri a cui parteciperò a sostegno del sì:

martedì 29 novembre, ore 20.30, ad Arcugnano nella Sala Consigliare

mercoledì 30 novembre, ore 20.30, ad Asiago all’Hotel Milano

giovedì 1 dicembre, ore 20.45, a Lonigo nella sala convegni in piazza Garibaldi

venerdì 2 dicembre, ore 20.30, a Valdagno in sala Marzottini

Read More

SETTIMANA SRI – UN APPELLO PER LA LEGGE SULL’EDUCAZIONE FINANZIARIA

Posted by on 17, nov, 2016 in sulla Stampa | 0 comments

fg_milano2Nell’ambito della settimana SRI (Sustainable and Responsible Investment) promossa dal Forum della Finanza Sostenibile, sono stato i relatori a un incontro ospitato dall’Università Cattolica di Milano. Assieme ad accademici e rappresentanti del settore finanziario, ci siamo confrontati sull’educazione finanziaria e, in particolare, sulla proposta di legge dedicata a questo tema. Quanto sia urgente introdurre strumenti mirati ad accrescere le competenze degli investitori ce lo insegna purtroppo il recente passato, ma ce lo dimostrano anche le analisi: uno studio fatto da Standard & Poor’s su un campione di 150.000 persone in 148 Paesi pone gli italiani solo al 63° posto per conoscenza del settore.

 

Di seguito il comunicato stampa sull’incontro.

FORUM FINANZA SOSTENIBILE– “IL PASSATO INSEGNA. SUBITO LA LEGGE SU EDUCAZIONE FINANZIARIA”

L’appello del deputato del Pd Federico Ginato arriva dall’incontro “Educazione finanziaria: Parlamento e Università a confronto” tenutosi nella sede dell’Università Cattolica ALTIS di Milano, nell’ambito della settimana del Forum per la Finanza Sostenibile aperta martedì 15 novembre alla Camera dei Deputati proprio dal deputato vicentino del Pd. L’appuntamento ha messo a confronto membri del Parlamento italiano, accademici e rappresentanti del settore finanziario e si è concentrato sul tema dell’educazione finanziaria, con particolare riferimento alla proposta di legge 3666 “Disposizioni concernenti la comunicazione e la diffusione delle competenze di base necessarie per la gestione del risparmio privato nonché istituzione di un’Agenzia nazionale per la loro promozione”. 

Read More

Alla Vigna presentato il Testo Unico della vite e del vino

Posted by on 23, ott, 2016 in sulla Stampa | 0 comments

fg_vino2Sabato alla biblioteca internazionale “La Vigna” di Vicenza assieme al deputato Giorgio Zanin e al presidente della biblioteca Mario Bagnara abbiamo presentato il Testo Unico del Vino. Ecco il comunicato con un breve resoconto dell’appuntamento.

 

—TESTO UNICO DEL VINO: TAGLIO DELLA BUROCRAZIA E VINO COME PATRIMONIO CULTURALE NAZIONALE —

Taglio della burocrazia, più tutela del settore e il riconoscimento del vino e del territorio che lo produce come patrimonio culturale nazionale. Sono queste tre delle linee guida del Testo Unico della vite e del vino, presentato sabato alla Biblioteca internazionale “La Vigna” di Vicenza. All’incontro, promosso dal deputato del Pd Federico Ginato, hanno partecipato diversi sindaci e tanti produttori del territorio che hanno potuto ascoltare la presentazione delle novità principali del documento dalla voce dell’onorevole Giorgio Zanin della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati. Approvato all’unanimità dalla Camera lo scorso 21 settembre, il testo passerà ora al vaglio del Senato.

“Questa legge è molto importante non solo perché raccoglie tutta la normativa del settore in un unico testo, ma soprattutto perché la semplifica – ha spiegato Federico Ginato -. Con conseguenze dirette sul lavoro dei produttori grazie alla riduzione dei passaggi burocratici per passare dalla vite al vino. Inoltre finalmente si definisce la vite e il territorio che produce il vino come patrimonio culturale nazionale. Un passaggio importante per promuovere una valorizzazione in maniera integrata di aree come ad esempio la nostra ricche di eccellenze”.

Un impegno per la valorizzazione che passa anche attraverso l’operato di una struttura prestigiosa come la biblioteca “La Vigna” il cui ruolo è stato illustrato dal presidente Mario Bagnara: “Da tutto il mondo vengono qui per svolgere ricerche e studi – ha evidenziato -. Una struttura come la nostra è importante perché serve a fornire e diffondere quelle basi e conoscenze che arrivano dal passato e che sono indispensabili per dare risposte concrete anche per il futuro”.
fg_vino
“Un passo avanti significativo e un bell’esempio di collaborazione e alleanza concreta tra chi produce e chi legifera. Questo testo è figlio dell’ascolto e del confronto diretto con le tante diverse realtà del settore”. Così il deputato Giorgio Zanin ha definito il Testo Unico sottolineando l’approvazione all’unanimità dello stesso alla Camera e ricordando alcuni dati del settore: nel 2015 l’Italia è tornata ad essere il primo produttore mondiale di vino, con 49,9 milioni di ettolitri di vino, pari a un quarto di quello prodotto complessivamente nel Vecchio continente. Un mercato vinicolo, quello italiano, che genera un fatturato di 9.5 miliardi di euro solo dalla vendita e dà occupazione a oltre un milionedi persone. “Un patrimonio vitale – ha aggiunto -. Il Testo Unico nasce dalla volontà di andare incontro alle richieste della filiera, delle aziende e dei produttori. Sono tre gli obiettivi principali: semplificare, valorizzare il prodotto, garantire la trasparenza e la tutela della qualità e sicurezza”.
È quindi seguita l’illustrazione degli 8 titoli in cui sono suddivisi i 91 articoli del Testo Unico. Particolare attenzione è stata posta alla semplificazione del sistema dei registri e degli adempimenti previsti per i produttori (a partire dalla previsione di un unico soggetto di riferimento per il produttore nello svolgimento dei controlli), alle misure di tutela della denominazione di origine e delle indicazioni geografiche ealle novità per le “Stradedel vino” con le cantine che potranno anche procedere alla somministrazione di prodotti Dop e Igp.

Read More

VICENZA – SABATO ALLA VIGNA PRESENTAZIONE DEL TESTO UNICO DEL VINO

Posted by on 19, ott, 2016 in sulla Stampa | 0 comments

vinoLo scorso 21 settembre abbiamo approvato alla Camera il Testo Unico della vite e del vino. Il testo, che ora dovrà passare al Senato per la sua approvazione definitiva, ridefinisce la legislazione dell’intero settore e ha come obiettivo principale la riduzione degli adempimenti burocratici a carico dei produttori. In una terra ricca d’eccellenze come la nostra questo documento segna quindi l’apertura di nuove opportunità per chi opera nel settore.

Per questo, con la collaborazione della prestigiosa biblioteca internazionale “La Vigna”, ho voluto organizzare un incontro di presentarzione del Testo Unico. L’appuntamento è per sabato 22 ottobre alle ore 10 alla Vigna in contrà Porta Santa Croce a Vicenza

Dopo una mia introduzione e i saluti del presidente della biblioteca “La Vigna” Mario Bagnara e della collega deputata Daniela Sbrollini, ad illustrare nel dettaglio i contenuti e le novità del Testo Unico sarà l’onorevole Giorgio Zanin della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

Read More